All'associazione è stato conferito il secondo premio nazionale per la gestione dello spazio pubblico, nell'ambito della Biennale Spazio Pubblico 2013

29/10/18

Che cavolo di paura - 31 ottobre 2018

Ritorna la festa del cavolo! Portate dolcetti, scherzetti e un cavolo nella magia del giardino più incantato di Bologna

Dalle 17,30 al buissimo.

Ingresso libero.

17/10/18

Vota un progetto di quartiere, scegli "Un bel Guasto"

Il Comune di Bologna ha invitato associazioni e cittadini a presentare progetti da sottoporre al voto aperto a residenti, non residenti, stranieri e apolidi che lavorano e si impegnano a Bologna per lavoro, studio, volontariato.

La votazione deciderà come assegnare i fondi del "Bilancio Partecipativo" scegliendo un progetto per ogni quartiere, il più votato: l' importo totale è di circa 1 milione di Euro, con circa 150 mila Euro per ogni quartiere.

Come associazione sosteniamo un progetto per sistemare il Giardino del Guasto e poterlo utilizzare meglio e da tutti. 

Si chiama UN BEL GUASTO.

Ora le schede che riassumono i progetti fra loro in competizione sono state pubblicate, e verranno proposte ai cittadini  (residenti, non residenti, anche stranieri) per chiedere loro un voto online che si svolgerà a inizio Novembre.
Le schede sono disponibili nel sito web del Comune di Bologna, e potete trovare la scheda del nostro progetto


Chiediamo a tutti voi di aiutarci per sostenere il nostro progetto, che potrebbe essere l'occasione per migliorare il Giardino, chiedendo ad esempio
  • panche,
  • sedie,
  • tavolini,
  • una migliore illuminazione (anche con predisposizione di sostegni e prese luce per "festoni" mobili di lampadine),
  • il recupero della parte più inselvatichita dietro al serpente,
  • WiFi gratuito,
  • altre eventuali idee da mettere a punto con voi se il progetto potrà essere finanziato.
Per gli studenti universitari che gravitano attorno all'area di via Zamboni, perché tavolini e wifi potrebbero essere molto apprezzate per usare il giardino come sala studio nelle belle giornate.
Per merende, pranzi, cene che vuoi portare da casa o acquistare qui vicino.
Per feste di vicinato più gradevoli.
Indipendentemente dal fatto di arrivare primi, vorremmo comunque sfruttare questa occasione per raccogliere tutte le idee utili a trasformare il Guasto in un posto ancora più bello.

Vi chiediamo di aiutarci, invitare al voto i vostri amici e conoscenti, a diffondere il progetto e promuovere un posto magico nel centro di Bologna.

PER VOTARE ONLINE

http://partecipa.comune.bologna.it/bilancio-partecipativo/progetti/2018/un-bel-guasto

COME SI VOTA
Per votare è necessario autenticarsi attraverso una delle seguenti modalità:
  1. con credenziali SPID o Federa ad alta affidabilità
  2. con un account di un social network (Twitter, Facebook, Linkedin, Google);
  3. con un account di Rete Civica (che può essere creato on-line nello stesso momento).
Per concludere la procedura di voto, sarà sufficiente avere a portata di mano il telefono cellulare, a cui verrà inviato tramite un SMS un codice monouso da inserire per validare il voto.

Se si utilizzano le credenziali SPID o Federa ad alta affidabilità, quest'ultimo passaggio non sarà necessario e quindi il voto verrà validato immediatamente.

Saranno garantiti luoghi per il voto assistito nelle sedi di Quartiere, in Salaborsa e presso l’URP centrale in Piazza Maggiore 6,  dove sarà possibile ricevere assistenza e chiedere dove votare anche se non si ha a disposizione un telefono cellulare e un indirizzo e-mail. Altri eventuali luoghi dedicati al voto assistito saranno comunicati sul sito partecipa.comune.bologna.it.

19/09/18

Da Bach ai Beatles - Concerto d'archi - 21 settembre ore 18.30

21 settembre dalle 18.30
Orchestra giovanile d'archi "Arcopolis"

Tornano nel silenzio raccolto del giardino i ragazzi di Arcopolis (www.arcopolis.net), orchestra d'archi cresciuta fra San Giovanni in Persiceto e Bologna.
Presentano musiche di Bach, Vivaldi, Haendel, Mozart, Schumann, Elgar, Presley, Lennon/McCartney, Valli, Jenkins, sotto la guida dei maestri Eulalia Grillo, Sebastian Mannutza e Giacomo Serra.


Ingresso gratuito