All'associazione è stato conferito il secondo premio nazionale per la gestione dello spazio pubblico, nell'ambito della Biennale Spazio Pubblico 2013

07/11/13

Le nuove Cinemerende al Cinema Odeon

Vi segnaliamo il ritorno delle cinemerende al cinema Odeon (via Mascarella 3, Bologna), nei prossimi sabati invernali.
Tanti film inediti, anteprime, rarità e capolavori del cinema di animazione di tutto il mondo. Film provenienti dell’ampia raccolta di “Fantasmagoria” e proiezione a cura dell’Associazione ”Gli anni in tasca”.
Tutto condito da gustose merende offerte da Alce Nero!


Si inizia Sabato 16 novembre, alle 16 e 30, con la serie di cortometraggi "NELL'INCANTO DELLA CREAZIONE”, antologia a cura del prof. Carlo Mauro, su alcune opere straordinarie del cinema di animazione internazionale.




Età consigliata: dai 6 anni in su.


"ALICE E IL PAESE DELLE MARAVIGLIE" (1923)
Il film presenta un accompagnamento musicale scelto, successivamente, dallo Studio Disney. In visita ad uno studio d'animazione, Alice guarda insieme al giovane Walt Disney, i personaggi animati balzare su dal tavolo di disegno. Arrivano gli animatori che interagiscono con i personaggi animati. Quella notte Alice sogna di trovarsi a Cartoonlandia e di partecipare ad una festa all'aperto.

"L'UOMO CHE PIANTAVA GLI ALBERI" (1987)
È la storia di un pastore, Elzéard Bouffier che, con impegno costante, riforestò da solo un'arida
vallata ai piedi delle Alpi nella prima metà del novecento.
Uno straordinario racconto sui valori umani e sull'importanza della difesa della natura per la
felicità dell'uomo.

"IL MATRIMONIO DELL'HIBOU" (1974)
Soggetto tratto da una leggenda Inuit/Eskimo - Sabbia animata su vetro.

"CRAC!" (1981)
E' la storia di una sedia a dondolo: la sedia rivive la sua lunga storia al centro dello scorrere
della vita di una famiglia Canadese, dall'infanzia alla vecchiaia e descrivendo così i valori delle
tradizioni popolari, a rischio di sparizione.

"ADAM AND DOG" (2011)
In un mondo originario, l'incontro tra un uomo e un cane incide sulle possibilità di
sopravvivenza di entrambi. Uno splendido racconto sulla potenza della natura e
sull'adattamento difficile degli esseri umani.

"LA LUNA" (2011)
Un ragazzo viene portato per la prima volta dal padre e dal nonno sulla loro barca
denominata "La luna" a vedere il lavoro che essi svolgono. Fermi in mare aperto su una
barchetta in legno, aspettano qualcosa nel profondo della notte: un evento sorprendente
attende il ragazzo.

 
Biglietti: adulti 6 €, bambini 3 €, adulto+bambin[a/o] 8 € (7€ presentando il quotidiano la Repubblica del giorno della proiezione).